UN OCCHIO..PARTICOLARE!

Volete fare uno scherzetto per la notte di Halloween a chi vive con voi?Prendete una mollica di pane e lavoratela tra le mani a lungo finchè si sarà ammorbidita e lisciata.Datele una forma di bulbo oculare e con un pennarello(meglio indelebile) marrone scuro ed uno nero disegnatevi al centro iride e pupilla,con uno rosso scuro disegnate dall’esterno verso l’interno del bulbo dei leggerissimi filamenti a mo’ di capillari (non troppi) fate asciugare bene e lucidatelo delicatamente con dell’olio di oliva.Procuratevi un vasetto trasparente,di quelli da omogenizzato o marmellatina,mettetevi sul fondo un po’ di ovatta macchiata al centro con del passato di pomodoro,adagiatevi sopra il vostro bulbo oculare (quello che avete fatto ovviamente..ah ah!) ed ecco pronto un mostruoso occhio da laboratorio del dottor Frankenstein. Mettetelo in bella vista in camera della vittima prescelta,prima che vada a nanna e via! E’collaudato,l’impressione è assicurata!

                                                                                                 G.C.

pipistrello

UN OCCHIO..PARTICOLARE!ultima modifica: 2007-10-30T12:55:00+00:00da dilloallautrice
Reposta per primo quest’articolo

29 pensieri su “UN OCCHIO..PARTICOLARE!

  1. buona giornata idealmente sono ancora a napoli e non sono riuscita a vedermi la mostra all’archeologico di alma tadema pittore neo pompeiano, la mostra dura fino 31 marzo e chi sà forse riscendo a napoli ciao ciao

  2. “Anche se giriamo tutto il mondo
    in cerca di ciò che è bello,
    o l’abbiamo già in noi,
    o non lo troveremo” (Ralph W. Emerson)

    Buon tutti i Santi con affetto
    da Giuseppe.

  3. magari fosse, invede menù umbro salsiccie costolette alla brace, comunque mi riservo di rifare una scorpacciata il 16 dic altra data legata a san gennaro ovviamente se non scendo prima di quella data a napoli buona domenica

  4. Buon fine settimana cara Gianna
    e per ricordarti che domani è
    La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.
    I volontari invitano le persone che stanno per fare
    la spesa al supermercato ad acquistare alcuni
    generi alimentari di prima necessità
    per offrirli a chi ne ha bisogno.
    Un piccolo gesto per rendere grande
    il nostro altruismo.
    Un abbraccio da Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*