RENZECATA.

Inclinazione, tendenza.
Dal verbo napoletano ‘arrenzà’ (andare di renza, di lato) a sua volta derivante dal latino “haerere”: pendere. Per estensione: scivolone, spesso senza caduta. Es: ‘Ha pigliato ‘na brutta renzecata!’ (una brutta tendenza); ‘Stevo piglianno chella renzecata!’ (quello scivolone).

renzecata, parole napoletane

Gianna Caiazzo © riproduzione riservata

RENZECATA.ultima modifica: 2012-02-17T11:54:00+00:00da dilloallautrice
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “RENZECATA.

  1. Non uso molto questo vocabolo , ma delle volte l’ho usato per dire che una persona ha preso una svolta poco bella della sua vita, forse inappropriatamente ma rendeva bene l’idea di quello che volevo dire.

    Ieri dal dentista tutto ok nonostante il venerdì 17, si vede che gli scongiuri hanno funzionato, ora se ne riparlerà venerdì prossimo…evvai!!!

    Buon fine settimana Gianna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*